Home » Cultura » Letteratura Piemontese

Letteratura Piemontese

Share |

Il Piemonte, terra di scrittori e di poeti

 

Un panorama completo dalle antiche origini celto-liguri all'epoca moderna, passando per gli autori medievali e la grande stagione del Settecento: un'opera importante per tramandare un patrimonio culturale ricchissimo


Nel luglio 2004 è nata un’antologia di letteratura piemontese dal titolo “Alla ricerca delle nostre radici”, opera di Michela Grosso, appassionata studiosa, ricercatrice, autrice di parecchi libri di poesia, prosa, grammatica e insegnante dell’idioma piemontese, che ha profuso impegno ed intelligenza nel mantenere viva e diffondere la nostra lingua, e con essa la nostra cultura e le nostre tradizioni.


E’ doveroso ringraziare la professoressa Michela Grosso e tutti coloro che si sono dedicati allo studio e alla difesa e alla divulgazione della lingua piemontese, che dopo secoli di utilizzo in tutti i ceti sociali, in uso ecclesiastico, civile, in giurisprudenza, in politica, oltre che come produzione letteraria in poesia, prosa e teatro, per imposizione centralistica (1861), è stata sostituita con “il toscano” definito lingua ufficiale.

 


Infatti, a partire dall’unificazione della penisola. i vari governi che si sono succeduti, per esigenze amministrative e di comunicazione, hanno imposto una parlata comune, e hanno agito in modo che le lingue locali venissero ghettizzate e perdessero ogni possibilità di assumere in patria qualsiasi uso ufficiale e apparissero solo come dialetti, con conseguente svilimento del sentimento d’identità delle varie popolazioni. Effettivamente, è più facile governare le “masse” piuttosto che popoli con una forte identità... leggi tutto...


Powered by Mk Media - Sitemap - rss RSS